blog  
 
 
Riapre “Sopra le Logge”
01/07/2013 | 12:18 | Stampa

“Volevo fare un fumetto” di Giampiero Bazzu (una mostra anche in notturna). E da settembre un nuovo cartellone di eventi culturali

C’è tempo fino a metà luglio per visitare la mostra di Giampiero Bazzu  “Volevo fare un fumetto”, nello Spazio espositivo Sopra le Logge.

«Vogliamo valorizzare sempre più questo luogo – ha commentato l’assessore alla Cultura Dario Danti – e lo faremo dando spazio a giovani artisti e a forme espressive sempre diverse». L’esposizione  resterà aperta fino al 14 luglio, tutti i giorni, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 24.

Pisa, 1 luglio 2013 - Il comunicato dell'Amministrazione Comunale - C’è tempo fino al 14 luglio per visitare la mostra di Giampiero Bazzu  “Volevo fare un fumetto”, nello Spazio espositivo Sopra le Logge.

«Abbiamo deciso di rimandare a metà luglio la fine della mostra e di prorogare l’orario di apertura fino alle 24 – ha commentato l’assessore alla Cultura Dario Danti – perché vogliamo valorizzare sempre più questo luogo, dando spazio a giovani artisti e a forme espressive sempre diverse».
 
“Volevo fare un fumetto” è la prima personale del sassarese Giampiero Bazzu, che trae la sua origine dall’ammirazione per il talento poliedrico del regista e fumettista pisano Gipi.

Nei tre piani dello spazio espositivo, fumetti, disegni, quadri ed installazioni video conducono lo spettatore nel mondo immaginifico di Bazzu.
 
La mostra è stata realizzata e promossa dalla neonata associazione Civico29lab, un vero e proprio incubatore culturale per la promozione di giovani artisti, presieduto da Enzo Lamassa, con la collaborazione di Manuela Bianchi, Rossana Buccella e Federico Canova.
 
L’esposizione  resterà aperta fino al 14 luglio, tutti i giorni, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 24.

Commenti