blog  
 
 
Aleandro Roncarà
29/09/2013 | 09:50 | Stampa

Inaugurata #Instapop nello spazio Sopra le Logge

Strani personaggi popolano il Mondorondo di Aleandro Roncarà. Ariosto, Torquato, Piff, Rebblù, sono tutti omini coloratissimi (forse parenti di quelli di Keith Haring) che lasciano il loro mondo incantato per fare capolino sulla tela. E dal 28 settembre al 27 ottobre saranno in mostra nello spazio espositivoSopra le Logge, in piazza XX settembre.

«Uno spazio bellissimo - ha commentato Roncarà - in cui le mie opere irrompono,creando un contrasto efficacissimo e meraviglioso. Sarà un peccato quando le dovrò portare via». Anche questa mostra, come le precedenti dedicate ad Ariosto e alle opere di Giampiero Bazzu, si deve a Civico  29 Lab, incubatore culturale che da mesi anima lo spazio e lo tiene aperto, grazie all'impegno volontario. «Siamo stati rapiti dalla forza di Aleandro - ha commentato il presidente Enzo Lamassa - le sue sono icone complesse da decifrare, personaggi di un mondo in cui tutti hanno un segreto e nessuno ne parla, anche perché quello che succede a Mondorondo deve rimanere a mondorondo».

#Instapop fa parte della rosa di eventi collaterali dell'Internet Festival 2013 e  resterà aperta tutti i giorni, fino al 27 ottobre, dalle 18 alle 24, e, nei giorni del festival dalle 10 alle 20. E per gli appassionati di nuove tecnologie (e tutti coloro che possiedono uno smartphone) attraverso un codice QR associato ad ogni opera si potrà accedere ai contenuti multimediali e "navigare" la mostra.

«A Ottobre Pisa riuscirà ad offrire al pubblico un itinerario dedicato all'arte contemporanea mai visto fin ora - ha raccontato l'assessore alla Cultura Dario Danti - con il murale di Haring, la mostra di Andy Warhol a Palazzo Blu, le opere di Frangi al S. Matteo, l'installazione di Santarlasci a San Michele degli Scalzi». Un autunno da non perdere.

Graziana Maggi

Commenti