blog  
 
 
Più cultura nella Notte Bianca in Blu
19/11/2013 | 15:13 | Stampa

Aperti negozi, librerie, musei e tanta musica per le strade con oltre 50 eventi

Lo spirito della Notte Bianca in Blu 2013 si traduce in un complesso tessuto fatto di partecipazione e divertimento. Appuntamento sabato 23 novembre. 

Si parte dall'Aereoporto intorno alle ore 17.30 con una programmazione dedicata ai più piccoli, a seguire, intorno alle ore 18, la street band Fantomatik Orchestra accompagnerà il primo taglio del nastro della serata alla presenza delle istituzioni cittadine e degli organizzatori della maniferstazione, tra cui Confesercenti: «è una manifestazione che dal il via alla vendita natalizia, importante perchè organizzata in una fase delicata. Un evento molto sentito e partecipato dalla città».

A seguire il concerto della voce del vincitore del Premio Tenco  Mauro Ermanno Giovannardiaccompagnato dai Sinfonico  Honolulu. A chiudere le attività al Galilei la danza contemporanea deila Scuola Ghezzi che si esibiranno in una perormance hip hop. Due palchi sono attivi dalle 22: Piazza Garibaldi e Piazza Chiara Gambacorti ospitano tanti generi musicali differenti, dalla musica anni 50 all'hip pop. Tante attivirà anche nei locali cittadini e teatro classico con uno spettacolo dedicato a Pisa al Sant'Andrea. In piazza anche il teatro della Comunità, acrobati e giocolieri da tutta Italia. artisti e acrobati del fuoco. Un percorso cittadino all'insegna dello shopping e del divertimento con artisti, musica e spettacoliIl programma completo.

Sono previsti 53 eventi, a tal proposito e sulla manifestazione l'assessore Danti commenta: «un evento pieno di iniziative, appuntamenti artistici e spettacoli. L'obiettivo futuro è proporre, non solo nel weekend, ma anche durante la settimana delle offerte culturali». Notte Bianca in Blu si è realizzato grazie alla collaborazione tra istituzioni, privati e comune, si è così compiuta un'importante sinergia culturale-commerciale che ha dato vita a questa manifestazione. Sulla serata interviene il vicesindaco di Pisa Ghezzi che fa una proposta «Si avvicina all'idea di turismo da realizzare. Noi si punta sempre più in alto proponendo offerte di qualità in bassa stagione. Sarebbe un'idea se tutti si vestissero di bianco o di blu, impreziosirebbe la serata».

Le aperture straordinarie interessano la mostra di Andy Warhol a Palazzo Blu, in cui si riceveranno sconti presentando lo scontrino relativo a acquisti effettuati durante la serata, il Museo dell'Opera Primaziale, con tre visite guidate e l'atrio comune di Pisa con una mostra di arte contemporanea in cui sarà ospite Tuono Pettinato.

Per l'occasione i negozi restano aperti fino alle 24 con sconti speciali dedicati alla serata Notte Bianca in Blu, sia nel centro storico sia in Aereoporto che sull'evento dichiara: «il nostro obiettivo è far conoscere l'aereoporto nella città, non solo come luogo di partenza ma anche come posto dove fare acquisti e dove vengono forniti servizi. Quest'anno abbiamo allargato l'offerta. Mettiamo a disposizione il nostro parcheggio dalle 17 alle 7 della mattina dopo al costo di 2 euro e sarà attivo anche il servizio navetta dall' Aereoporto al centro fino alle due di notte». Come spiega l'assesore Gay: «ci saranno navette da tre punti diversi: parcheggio di via pietrasantina, Aereoporto e parcheggio via Paparelli. L'evento va oltre la città di Pisa».

Andrea Fornai, uno degli organizzatori, conclude; «Pisa accoglie artisti di strada che chiedono uno spazio per esibirsi. Notte Bianca in Blu è un evento che da una risposta a tutti».

Mobilità: lungarni chiusi al traffico dalle 20.30 all'1.30. Per arrivare in centro attive tre navette notturne dai parcheggi di via Pietrasantina (gratuito), via Paparelli (gratuito) e Aeroporto (2 euro per tutta la notte). Il comunicato dell'Amministrazione Comunale  

Andrea Pardini 

 

Allegati

Commenti