blog  
 
 
Festival Nessiah, viaggio nel mondo della donna
29/11/2013 | 08:04 | Stampa

Nell'edizione 2013 il tema è “Haisha'h”: la figura femminile nell'universo ebraico

Inizia domenica 1 dicembre al Teatro S.Andrea la 17esima edizione del Festival Nessiah, che propone musica, spettacoli, teatro e cinema, con artisti provienienti da tutto il mondo. L'evento è organizzato dalla Comunità Ebraica di Pisa con il sostegno di sponsor e istituzioni, tra cui Fondazione PisaComune e Provincia di PisaComune di Cascina.

Il tema di quest'anno è “Haisha'h”: la figura femminile nell'universo ebraico, tema suggestivo e d'attualità: «sono sopreso, il tema è più rilevante di quello che credevo, questo a causa dei fatti di cronaca (violenza sulle donne). L'idea è quella di presentare la donna come figura cardine nella famiglia ebraica, far conoscere l'ebraismo attraverso la figura femminile» -dichiara il direttore artistico della manifestazione Andrea Gottfried- «vogliamo presentare un Ebraismo vivo e non morto». Sette complessivamente gli eventi; concerti, film e la festa nella Sinagoga con l'accensione dei lumi di Channukà. Tra questi gli spettacoli di Tania Vinokur, Zhenya Lopatnik, Else Lasker-Schuler. Tre  artiste unite dalla passione per l'arte e per la musica che caratterizzeranno questo appuntamento. Inaugurazione domenica 1 dicembre al Teatro Sant'Andrea ore 21.00 con il concerto di Tania Vinokur.  Un'artista a 360 gradi, che suonerà il voilino, canterà e ballerà. Tania realizzerà uno spettacolo dove si fondono le tradizioni e le sue passoni. La seconda artista è Zhenya Lopatnik, una delle principali cantautrici moderne di musica Yiddish, che si esibirà il 7 dicembre alle 21 al Teatro Politeama di Cascina. La terza che chiude il festival è la poetessa Else Lasker-Schuler che si esibirà il 15 dicembre al Teatro S.Andrea alle 21.00.. Il programma completo

Non ha fatto mancare il suo apporto e il suo sostegno la Fondazione Pisa. «Un evento culturale, affermato e riconosciuto. La Comunità Ebraica valorizza e difende i valori della donna» afferma il Presidente Claudio Pugelli.  «Un evento che tocca molti punti di vista e porta un arricchimento interiore» commenta Silvia Pagnin Assessore alla cultura della Provincia di Pisa, conclude Dario Danti Assessore alla cultura del Comune di Pisa: «un appuntamento consolidato che ha importanti dimensioni artistiche e culturali. E' un'idea forte di progetto culturale». Tutto il festival è, come è ormai tradizione fin dalla sua nascita, ad ingresso libero.

Andrea Pardini

Commenti
12/09/2014 | 04:00
Ariel ha scritto:
hello! you're such a pro in capturing the best angle of your sucejbt Very good shots!sorry for my very delayed visit. but better late than never, eh? ( ,)Cookie recently posted.. http://lmorlwn.com [url=http://epyylrikbuo.com]epyylrikbuo[/url] [link=http://yxggqdjs.com]yxggqdjs[/link]

10/09/2014 | 06:40
Ahmad ha scritto:
Seeing your yummy delicious cake with so many leyras of cream makes me feel so hungry now. By the way, thank you for your wise advice. Time to forgive and move on. Life is too precious to carry so much sadness. Thank you. Theresa

09/09/2014 | 14:01
Dade ha scritto:
On the last one with the spinning nhitong happened at all. I never saw any moving with the red and blue. I saw no differences in the faces. The other faces did not change when I backed up, they stayed the same. The ferris wheel was cool it looked as though it was movng in both directions at the same time. I did not see any left or right movement. http://yqhued.com [url=http://lrlpjoaye.com]lrlpjoaye[/url] [link=http://redpvv.com]redpvv[/link]

07/09/2014 | 09:03
Lea ha scritto:
Your review is good as aaylws - telling the theme, suggesting the story outlines and creating interest to watch the movie. One thing to correct in the post - cast of Dil Chahta hai is Akshay khanna not Rahul apart from Aamir & saif.

02/12/2013 | 07:11
ofelia lachner ha scritto:
Il tuo commento Parlo in nome di un gruppo di donne della Versilia che non sono in grado di venire per via degli orari e che sarebbero felici di partecipare ad un evento così coinvolgente, penso che sarebbe bello se si potesse fare al meno uno degli incontri nel pomeriggio, seguendo la scia degli spettacoli teatrali della domenica...Grazie comunque e auguri per la riuscita.