blog  
 
 
Pisa, Casablanca, Essaouira, Ifytri in mostra al Centro SMS
07/12/2013 | 10:38 | Stampa

L'Arte Contemporanea sarà il ponte tra le due sponde del Mediterraneo

Continuano le collaborazioni del Centro Espositivo SMS con i paesi della sponda sud del Mediterraneo.
Quando sarà terminata la mostra di Moataz Nasr, a primavera, verranno ospitate al centro delle Piagge le opere di artisti marocchini e di artisti italiani, quale importante tappa della collaborazione tra Pisa e il Marocco, iniziata da tempo.

La visita a Pisa del il direttore artistico del Centro di arte contemporanea  di IFYTRI, Mustapha Romli, è stata l’occasione per illustrare il progetto insieme all’assessore alla cultura Dario Danti.

Pisa. 7 dicembre 2013. Il Comunicato dell'Amministrazione - Dopo la mostra di Moataz Nasr (in corso e che terminerà a febbraio) sono iniziati i preparativi per una collaborazione tra Pisa e il Marocco che si concluderà a marzo con una mostra di opere di artisti marocchini e di artisti italiani. La visita a Pisa del il direttore artistico del Centro di arte contemporanea di IFYTRI, Mustapha Romli, è stata l’occasione per illustrare il progetto insieme all’assessore Dario Danti.

La collaborazione artistica con il Marocco ha come principale obbiettivo sviluppare l’interscambio culturale con un importante paese del bacino del Mediterraneo e con possibilità di ulteriori sviluppi con altri paesi dell’area di riferimento per offrire qualificate opportunità di crescita professionale e creativa ai giovani artisti provenienti dai due paesi, realizzare un evento culturale di rilievo internazionale e promuovere la città di Pisa come centro di studio e produzione artistica e meta di turismo. Il progetto prevede, in collaborazione con la Biennale Internazionale di Casablanca l’organizzazione di una mostra di arte contemporanea al centro espositivo SMS a partire da marzo 2014, a cui seguiranno laboratori artistici (scultura, pittura, fotografia, video) presso la Stazione Leopolda con la presenza di artisti provenienti dal Marocco e  artisti pisani.

Durante i laboratori, a cui parteciperanno anche alcuni studenti degli istituti d’arte del territorio (Istituto d’Arte “F Russoli” di Pisa e Cascina, Istituto Artistico Superiore “A. Passaglia” di Lucca, etc.), gli artisti italiani e marocchini realizzeranno delle opere condivise, intrecciando le rispettive tecniche espressive e il bagaglio culturale di cui sono portatori. Le opere potranno poi restare esposte in modo permanente a testimonianza dell’esperienza svolta presso uno o più spazi della città di Pisa.

L’idea nasce da una esperienza consolidata di interscambio tra artisti di diverse nazionalità, ospitati dal 2004 in Marocco, presso il Centro d’Arte Contemporanea IFYTRI di Essaouira, confluiti poi nella Biennale d’Arte Internazionale di Casablanca.

Referente e coordinatore per l’Italia è Renzo Lulli, scultore pisano che vive e lavora in Marocco e che da tempo collabora con il direttore artistico di IFYTRI, Mustapha Romli. Questa collaborazione ha permesso a 17 artisti italiani, di cui la metà pisani (Elena Bennati, Sandro Bettin, Fabio Bisulca, Marcello Buffa, Franco Carlisi, Massimo D’Amato,Cristina Gardumi, Taiguana Giannotti, Fabio Gismondi, Cesare Inzerillo, Andrea Locci, Gianni Lucchesi, Renzo Lulli, Marilena Manzella, Francesco Moretti, Lucio Pari, Rudi Pulcinelli, Lillo Rizzo, Tommaso Santucci, Franco Siracusa, Franco Turchi, Silviane Zurly), di essere invitati a realizzare le loro opere in Marocco, partecipando a laboratori residenziali, in un rapporto creativo e dialogante con artisti provenienti da tutto il mondo. Molte delle opere realizzate sono poi state esposte alla prima Biennale d’Arte Contemporanea di Casablanca (15 – 30 giugno 2012), dove sono intervenuti 250 artisti provenienti da 40 paesi.

Sono coinvolti nel progetto il Ministero della Cultura del Marocco, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali del Governo Italiano, la Regione Toscana, il Comune di Pisa, l’ Associazione Casa della Città Leopolda (soggetto attuatore), l’ Associazione Fauglia Arte.

Commenti
14/09/2014 | 05:37
tkazymbvmvf ha scritto:
2PtGtw sgshbmpjpmjm, [url=http://fxagmvsczpwk.com/]fxagmvsczpwk[/url], [link=http://zchvxpivbdin.com/]zchvxpivbdin[/link], http://xbregmamkjqy.com/

12/09/2014 | 04:35
Melian ha scritto:
8b0 postoGara sottotono e puprotpro al momento sbagliato perche8 li davanti tutti hanno spinto da matti.Parto 5b0 e alla partenza mantengo la posizione, nei primi giri battaglio un pf2 con Liptontea che ha un passo leggermente lento con le dure. Riesco a passarlo per un suo errore e quando posso impostare il mio ritmo faccio l'errore che pregiudica la gara. Arrivo lungo una curva e vado per margherite cosec Lipton mi ripassa e da li il nervoso prende il sopravvento. Ben presto mi raggiungono xxciprilxx e Leonardo e da lec in poi non riesco pif9 a beccarli .. tutti troppo veloci e costanti!!!La Caterham e8 campione costruttori anche se puprotpro non c'e8 stata una battaglia alla pari con la Williams perche8 Luca ha corso molto spesso da solo.Ci si vede per l'ultimo appuntamento della stagione!! http://sykdbajbkju.com [url=http://epdhwzx.com]epdhwzx[/url] [link=http://cjpsgt.com]cjpsgt[/link]

10/09/2014 | 07:24
Enanoo ha scritto:
Un 6b0 posto divertente e cobtmttuao!!Seconda gara di fila in cui finalmente riesco a limitare al minimo gli errori e divertirmi fino alla fine a battagliare con gli altri piloti.Q: Pista che mi piace e so che posso stare subito dietro ai mostri sacri li davanti. All'ultimo tentativo riesco a strappare un 1:39,5 che e8 ben lontano dal 1:38 alto del mio best ma comunque riesco a partire 5b0.G: Partenza da panico, parto bene mantenendo la posizione e alla prima staccata riesco ad affiancare all'esterno Spiredh, vado un pf2 lungo e esco dalla pista ma quando sto per rientrare riesco a vedere per un pelo che anche Spiredh era largo affiancato a me, sto quindi largo e per fortuna non succede nulla e rimango 5b0. Alla 2b0 staccata dopo il rettilineo inchiodo per non tamponare Spiredh e arrivo lungo anche lec, . questa volta mi superano in due o tre e sono 8b0.Mantengo la calma e tengo il mio ritmo e gli errori di XXcipriXX e Android mi danno campo libero per andare a prendere il 5b0 posto di Leonardo. Praticamente e8 stato un elastico per tutta la gara e solo in una occasione sono riuscito a sfruttare il DRS arrivando perf2 impiccato alla staccata e facendomi risorpassare. Bravo Leonardo a non fare errori con la pressione di un pilota dietro.A pochi giri dalla fine arriva anche Daniele come un treno che mi supera giusto davanti dopo la mia ultima sosta ai box Decido di rimanergli il pif9 attaccato possibile sperando che la battaglia tra lui e Leonardo possa possa portarmi a superarli entrambi.Dopo un pf2 di battaglia Daniele supera Leonardo e se ne va ed e8 lec che decido di dare il tutto per tutto per superare Leonardo. A 2 giri dalla fine commette un piccolo errore e riesco a superarlo fino ad arrivare a pochi metri dal traguardo con la macchina senza benza ed essere quasi beffato sul traguardo.Alla prossima!!!!

09/09/2014 | 14:48
Manisha ha scritto:
You know, I have noticed pblmoers like this on some of my pieces in the past where, if I just shifted very slightly an object, hand, neckline, etc, it's much more pleasing. But I never knew it had any basis, or much less a name like this! I thought it was me being a finicky artist lol. Great video as usual Matt! :] http://xnywgrbytgk.com [url=http://epyjnynnhx.com]epyjnynnhx[/url] [link=http://ukeppwjbhw.com]ukeppwjbhw[/link]

09/09/2014 | 12:24
Bastian ha scritto:
I've noticed snihtemog awesome in some asterix comic books I've read! In some panels there are characters that stand on top of the frame making tangents between their feet and the lines. There is no drawn floor and the characters just stand there. It seems that it would be unconfortable to look at but the truth is that it works. I think it may be one of the few exceptions where it is ok to use tangents. Look it up and see for yourself.

07/09/2014 | 23:41
Khanista ha scritto:
When I first heard this story, my initial tghohut was that the drone strike had killed eight German soldiers by mistake. Then I tghohut eight German tourists who were out hiking had been killed. Only after I heard the whole story did I realize that 8 naturalized German Muslim terrorists had been killed.