blog  
 
 
Cercando la verticale
03/06/2014 | 15:22 | Stampa

La storia affascinante del filo a piombo. Il 3 giugno la chiesa della Spina riapre al pubblico con una mostra speciale

Pisa 3 giugno 2014 - Il comunicato dell'Amministrazione Comunale - La chiesa di Santa Maria della Spina, gioiello gotico incastonato sulla riva dell'Arno, riapre le sue storiche porte e ospita la collezione più prestigiosa del mondo di Fili a Piombo antichi.  Il Filo a Piombo, comunemente detto Piombo, è uno strumento semplice, formato da una corda e da un peso che la tende, materializzando così una Verticale sicura, indispensabile per costruire. Il Piombo non tradisce mai: cessate le oscillazioni si dispone sempre e sicuramente Verticale. 

Questo strumento è stato declinato in un numero infinito di forme e di modelli. Ogni popolo ed ogni cultura ha sviluppato una propria idea di Filo a Piombo. Molti artigiani, con estro e creatività, hanno saputo armonizzare in questo piccolo strumento Tecnologia e Arte.  La mostra, dal titolo "Cercando la Verticale", mette a confronto modelli di diversa epoca e provenienza e svela la riconoscenza che la storia deve a questo antico utensile: tutto quanto è stato costruito nel mondo - dalle Piramidi alla Grande Muraglia, dal Colosseo alla Torre Eiffel - è stato fatto con l'insostituibile aiuto del Filo a Piombo, strumento documentato fin dalla III dinastia dell'Antico Regno d'Egitto.

Questa esposizione, unica e insolita, offre la possibilità di ammirare rari esemplari dell'antica Roma provenienti da lontane regioni dell'Impero. E ancora: testimonianze della civiltà Egizia, Ming, Ottomana e Selgiuchide; splendidi piombi ottocenteschi inglesi, americani, francesi e tedeschi; antichi piombi siciliani dalle forme arabeggianti; modelli brevettati perché forniti di meccanismi interni o di ingegnosi sistemi concepiti per rendere lo strumento più performante, in una gara che ha coinvolto gli inventori di tutto il mondo; piombi del primo novecento che recano l'impronta delle diverse tradizioni dei popoli. Gli esemplari in mostra - oltre duemila – fanno parte della collezione privata di Riccardo Chetoni, curatore dell'esposizione.

Cercando la verticale, tra arte e tecnologia. Inaugurazione il 3 giugno alle 18:30. Chiesa di Santa Maria della Spina, Lungarno Gambacorti – Pisa. Apertura dalle 17:00 alle 20:00 tutti i giorni dal 4 al 30 giugno, escluso il lunedì. Ingresso liberoriccardo.chetoni@fastwebnet.itwww.plumb-bob.info

Commenti
12/09/2014 | 04:16
Talita ha scritto:
Articles like these put the consumer in the driver seat-very imtrntaop. http://qprgpg.com [url=http://hvzyglhgw.com]hvzyglhgw[/url] [link=http://jjtxscwyuga.com]jjtxscwyuga[/link]

10/09/2014 | 06:59
Shi ha scritto:
caro capitan Andreami smrbei un po' "innocente" (ma col significato che danno in USA a questa parola) quando ti domandi perch l'economia venga lasciata nelle mani di persone che hanno gi dimostrato la loro incompetenza in merito.e il resto ?ti pare ch esia nelle mani di persone competenti ?guarda da noi, abbiamo visto un ingegnere che fa gallerie a capo della giustizia, una "velina" al turismo, un delinquente a capo del governo, a capo delle forze armate chi non ha mai indossato una divisa ..dicono ch eper l'indirizzo politico non servqa avere esperienza nel settore guidato. forse vero se sotto c' una solida dirigenza apolitica a supportare, una burocrazia degna di questo nome (come ad esempio in francia).ma dove l'unico merito compiacere il capo, cosa ci si pu aspettare ?ma questo stato della dirigenza del paese non che l'immagine del paese stesso, dove l'unica competenza diffusa che si pu riscontrare quella sul calcio (e poi ancora) ma se vai in giro a chiedere quali sono le funzioni del capo dello stato la maggior parte non lo sa o canna di brutto.come pu gente del genere esprimere scelte competenti e ponderate ?nell'economia il risultato evidente perch colpisce la popolazione in modo chiaro e specifico, ma e per gli altri settori ?quando un Gheddafi pu prendersi il piacere di ridurre un governo a spettatotore di circo equestre, ( e lo fa solo qui da noi, perch gli altri sono pi seri, ma non tanto di pi ), direi che l'unica lezione che si pu trarre che siamo caduti cos in basso, che anche un personaggio del genere ci pu venire a pisciare in testa.

07/09/2014 | 14:54
Saurav ha scritto:
Ok ok come sempre otmito.Gi aspettando nuovi incentivi e un ulteriore discesa dei prezzi delle case pochi comprano e probabilmente sono quelli che hanno una esigenza inderogabile o che individuano un buon affare.Ma le banche sono poco disposte a svendere se ne possono fare a meno e con la liquidit messa a loroDisposizione a tasso zero non a breve che i prezzi si abbasseranno ancora molto.Poi i furbi e disonesti si trovano in tutto il mondo e qualche casa sequestrata per inadempienzaChe avendo pagato gi una parte del mutuo diventata un buon affare qualche direttore di bancaLa far comprare a parenti e amici.Altrimenti il mercato delle vendite sarebbe a zero e solo nuovi incentivi potranno rianimare un po questo mercato immobiliare americano .Gli effetti dirompenti dei comunicati amplificati dai media continuano.In America si parlato d incentivi fiscali per le nuove assunzioni,e quindi c una buona probabilit Che i licenziamenti andranno alle stelle ,poi ti riassumo quando arrivano gli incentivi giusto?Per quanto riguarda i mercati azionari vero che stiamo assistendo a una bolla dei bondE titoli di stato perch il terrore di perdere i risparmi sta azzerando qualsiasi propensione al rischioQuesto sicuramente per i piccoli risparmiatori.Per i grandi capitali che non possono essere lasciati in banca perch possono fallire anche leBanche e poi ai visto mai che a qualcuno viene in mente di fare una patrimoniale?Quindi tutti sul reddito fisso garantito quasi a zero e per quanto poco esplosiva e sempre una bolla.Ma il mercato azionario ,conosco benino quello italiano, pieno di delinquenti e truffatori.La trasparenza sconosciuta .Provate ad andare sul sito della consob e a vedere se trovate la lista nera e la lista grigia delleSpa soggette a controlli particolari se ci riuscite fatemelo sapere.Il mio istinto mi dice che praticamente tutte le societ che hanno un padrone per intenderci comeEra tronchetti provera nella telecom stanno razziando in modo pi o meno forsennato dall internoAnche in conflitto d interesse per costituirsi un gruzzoletto ,hai visto mai che se mette male!Poi caso mai rinegoziamo i debiti,lanciamo un bell aumento de capitale e ripartimo alla grande coi sordi vostri.Per questo penso che il nostro mercato azionario non ne orso ne toro ma un mercato lupoIn cui muoversi pericoloso anche per i pi esperti .Personalmente mi ci muovo ancora benino ma sempre pi difficile e impegnativo per se proprio voleteMettervi non dico al sicuro ma quasi vi consiglio buoni postali indicizzati all inflazioneAnce se come dice Andrea i dati oggi ci dicono deflazione si perderebbe uno 0,01 ma hai visto mai con la velocit con cui accadono le cose oggi scatta l inflazione!Come mi diceva un prete al catechismo non credi all inferno e al paradiso se hai ragione e non esiste niente non hai perso niente ma se esiste! meglio andare in paradiso.Poi qualche post l ha chiuso cosi seguiamo la rotta segnata,pronti a strambare!!!Tradotto pe mo questa realt dice deflazione ma se accadono nuovi fatti le cose cambiano.Grazie Andrea per la tua onest intellettuale e per la competenza con cui ciIllumini.