blog  
 
 
Pisa Book Festival 2014
02/11/2014 | 21:17 | Stampa

Incontri con gli autori, laboratori, proiezioni, spettacoli e mostre

Il programma della dodicesima edizione del Pisa Book Festival comprende oltre 200 eventi nell’arco di tre giorni, tra presentazioni, incontri con gli autori, laboratori, proiezioni, spettacoli e mostre.

Dal 7 al 9 novembre a Palazzo dei Congressi di Pisa, ingresso  lato del Lungarno Buozzi. Orario di apertura: 10-20
Biglietti
Giornaliero 4 euro; ridotto 3 euro
Due giornate: 5 euro; ridotto 4 euro
Venerdì 7 novembre ingresso gratuito
La riduzione è riservata agli studenti universitari di tutta Italia muniti di libretto, alle persone di età superiore ai 60 anni muniti di documento di identità,  ai soci LILT, Lega italiana lotta tumori, e ASI, associazione senologica internazionale. L’ingresso è gratuito nei tre giorni del festival per bambini e ragazzi fino ai 18 anni, per persone con disabilità insieme a un accompagnatore e per docenti accompagnatori di gruppi scolastici. Il biglietto da diritto allo sconto di 1,50 euro utilizzabile dal 7 novembre al 15 febbraio per la mostra Amedeo Modigliani e ses amis a Palazzo Blu di Pisa

L’inaugurazione sarà venerdì 7 novembre, alle 11,  con  Marco Filippeschi, sindaco di Pisa, Claudio Pugelli, presidente della Fondazione Pisa, Cosimo Bracci Torsi, presidente della Fondazione Palazzo Blu, e Lucia Della Porta, direttrice del festival. Romano Montroni, presidente del Centro per il Libro e la Lettura, e lo scrittore svedese Björn Larsson terranno il discorso inaugurale

Gli eventi principali

Dacia Maraini, la madrina d’eccezione del Pisa Book Festival 2014, incontrerà il pubblico del festival venerdì 7 novembre alle 18 e sabato 9 novembre alle 15. Il primo appuntamento è con Dacia Maraini: la vita e le opere. La grande scrittrice italiana madrina del festival si racconta. Il secondo è dedicato a Chiara d’Assisi. L’elogio della disobbedienza (Rizzoli). Incontro con Dacia Maraini a cura di Laura Montanari e Fabio Galati di Repubblica.

L’iniziativa “Bambini senza paura”, a cura di Gertie Production, si ispira all’omonimo lungometraggio animato dedicato a Iqbal Masih di Michel Fuzellier e Babak Payami, la cui uscita nelle sale è prevista per la primavera 2015. Gli eventi in programma sono dedicati al tema dei diritti dei bambini. Venerdì 7 novembre, dalle 10 alle 11.30, ci sarà la presentazione “Bambini senza paura. Dal sogno all’azione. Insieme si può!” con la lettura di un estratto della sceneggiatura e la proiezione del teaser del lungometraggio “Bambini senza paura. Dedicato a Iqbal”. Oltre al film saranno presentati alcuni dei progetti collaterali, come - ad esempio - l’iniziativa “Il Passaporto dei bambini senza paura”. Sempre venerdì 7 novembre sono in programma due laboratori per le scuole: alle 11.30 e alle 14. Gli alunni potranno divertirsi con le iniziative “Colora i sogni di Iqbal”, “Il passaporto dei bambini senza paura” e “Condividi il tuo sogno” in cui ogni bambino avrà a diposizione una cartolina sulla quale potrà scrivere o disegnare il proprio sogno e “spedirlo” ai bambini senza paura di tutto il mondo. Sabato 8 e domenica 9 novembre i materiali informativi sul film e sull’iniziativa “Bambini senza paura” saranno a disposizione del pubblico e si potrà continuare a partecipare alle iniziative “Il passaporto dei bambini senza paura” e “Condividi il tuo sogno”.

Mostra "Fiabe in Blu, un libro e una mostra.  Andersen illustrato da Fabian Negrin nel volume di Donzelli" - Anche quest’anno è in programma la mostra organizzata in collaborazione con la Fondazione Palazzo Blu, ispirata al Paese ospite. Sarà dedicata alle illustrazioni delle fiabe dello scrittore danese Hans Christian Andersen di Fabian Negrin: 21 tavole originali ad acquerello realizzate per il libro illustrato Le fiabe di Andersen edito da Donzelli. Le opere saranno esposte a Palazzo Blu nella sala posta al piano terra. La mostra sarà inaugurata alla vigilia del festival, il 6 novembre alle 18, e resterà aperta fino al 15 febbraio 2015 con ingresso gratuito. Orario: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 20. Sono previsti laboratori per bambini e famiglie e letture di gruppo, organizzati dalla società Kinzica (per prenotazioni e informazioni su orari e costi: telefono 050 22014650). Se ne parlerà al Pisa Book Festival venerdì 7 novembre alle 15.

Venerdì 7 novembre alle 15 si svolgerà l’incontro Fiere e festival: sinergie e peculiarità tra mercato libraio, promozione della lettura e sviluppo del territorio. Intervengono Rolando Picchioni, presidente del Salone Internazionale del libro di Torino, Fabio Del Giudice, direttore della fiera Più Libri più Liberi,  Saverio Gaeta, Direttore di Leggendo Metropolitano (Cagliari), Jama Musse Jama, Direttore di Hargeysa International Book Fair (Somaliland) ,Maurizio Gatti, Obarrao Edizioni e Lucia Della Porta, direttrice del Pisa Book Festival.

Piccoli maestri cercansi - Venerdì 7 novembre alle 16 Elena Stancanelli presenta l’iniziativa di promozione della letteratura nelle scuole. Letture di Romano Montroni, presidente del Centro per il Libro e la Lettura, di Simone Lenzi, Vanni Santoni, Paola Zannoner e Sebastiano Mondadori. Sono stati invitati a partecipare docenti, dirigenti scolastici, bibliotecari.

Il PBF per il Centenario della prima guerra mondiale - Venerdì 7 novembre alle 18 è in programma la presentazione spettacolo Il fuoco e il gelo: la grande guerra sulle montagne (Laterza). Enrico Camanni, storico e scalatore, ricostruisce la vita dei soldati in trincea sul fronte italo-austriaco attraverso lettere e diari per scoprire che erano nemici per le bandiere, ma fratelli nella sofferenza. Reading di Franco Farina. Accompagnamento musicale a cura di Manfred Giampietro.

Gino e Fausto. Una storia italiana - Sabato 8 novembre alle 12 saranno protagoniste le vicende di quattro decenni di storia italiana rilette attraverso la leggenda di due grandi amici rivali. Incontro con l’autore Franco Quercioli ( Ediciclo)

Terra Ignota. Creare mondi fantastici - Sabato 8 novembre alle 16.00 Vanni Santoni presenta il sequel del fantasy che ha entusiasmato i lettori. (Mondadori)

Da Gramsci a Occhetto. Nobiltà e miseria del Partito Comunista Italiano - Sabato 8 novembre alle 17L’autore del libro pubblicato da Della Porta Editori Franco Andreucci parlerà con Dino Messina (Corriere della Sera)  Paolo Pezzino (storico e accademico dei Lincei) e con Giovanni Gozzini (Università di Siena)

Il suono dei colori - Sabato 8 novembre alle 18 - Parole, musica e immagini per grandi e piccoli sognatori con la proiezione delle immagini cantate a più voci con la partecipazione del pubblico. Video sorprendenti dove  scoprire  i misteri dei numeri e delle canzoni, la differenza tra essere e apparire. Insomma aprite bene occhi e orecchie, perché avrete delle sorprese! Chitarra e voce, Jorge Luján, voce Teresa Porcella.

La Giornata della traduzione a cura di Ilide Carmignani - Domenica 9 novembre - 10-11: Tradurre Alice Munro - Susanna Basso; 11-12: Tradurre Cortázar - Ilide Carmignani; 12-13: Una Schiappa di traduzione - Rossella Bernascone; 14.30-15: BooksinItaly - Luisa Finocchi (Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori); 15-16: Tradurre e pubblicare poesia oggi - Bruno Berni, Franco Buffoni, Valerio Nardoni (Valige Rosse), Andrea Sirotti; 16-17: Lavorare in tempo di crisi - Marco Cassini (SUR), Elisa Comito (Strade), Pietro Del Vecchio (Del Vecchio), Tommaso Gurrieri (Clichy), Alessandra Repossi (Aiti). Tutti gli incontri sono a ingresso libero e senza prenotazione.

Future Books - Cose di nuova generazione. Le presentazioni di GoWare. Domenica 9 novembre ore 12, sala business - Promuovere e vendere un ebook in lingua italiana. Interviene Marco Sbrozi, direttore editoriale casa editrice libraria Hoepli, Milano; ore 14, Auditorium - Giulio Sapelli presenta il suo ultimo libro 2004-2014. Blog di una crisi. Intervengono Giuseppe Conti, economista, e Franco Locatelli, direttore di FIRSTonline, quotidiano economico-finanzario online; ore 16, sala business - La fine del libro: verso cose di nuova generazione. Conversazione con Marco Minghetti; ore 17, sala business - Francesco Bini, Wikimedia Italia, presenterà il suo ebook Te la do io wikipedia (goWare edizioni) dimostrando in 40 minuti come creare una voce di Wikipedia.

Trame Festival e Liberi saperi - Domenica 9 novembre alle 10 - Due progetti, un solo obiettivo: la legalità. Intervengono Armando Caputo, presidente di Antiracket Lamezia e fondatore del festival dei libri sulle mafie, Fabrizio Rognoni, responsabile provinciale di Libera e Attilio Bolzoni, scrittore e giornalista. Coordina Candida Virgone.

La poesia al tempo di twitter: i poeti leggono i poeti - Domenica 9 novembre alle 11 è in programma il recital di Franco Buffoni, Paolo Febbraro e Morten Sondergaard.

Fogli di via, racconti di un vicequestore - Domenica 9 novembre alle 11 - La variopinta umanità che giorno dopo giorno si accalca alla porta dell’ufficio immigrazione di Verona. Incontro con l’autore del libro (EMI) Gianpaolo Trevisi e Francesco Tagliente, già prefetto a Pisa. Coordina Candida Virgone

A onor del vero. Piazza Fontana e la vita dopo. Una riflessione collettiva sulla vita dei familiari delle vittime del terrorismo e dello stragismo. Domenica 9 novembre alle 12 - Intervengono Carlo Arnoldi, presidente associazione vittime di piazza Fontana e Alberto Conci, curatore del volume (Il margine edizioni) che raccoglie le testimonianze di Licia Pinelli e Gemma Calabresi. Conduce Candida Virgone.

Omaggio a Franco FerrucciDomenica 9 novembre alle 14 Monica Bellomini della libreria Fogola di Pisa, Tamara Guazzini della libreria Rinascita di Empoli e l‘editore Marco Zaparoli dedicano all’amico Franco il volume La voce dei libri (marcosymarcos), undici strade per fare libreria oggi. Franco Ferrucci, libraio (la gaia scienza) ed editore ( Erasmo edizioni) di Livorno, tra i fondatori del Premio Montescudaio per librai indipendenti, è improvvisamente scomparso l’estate scorsa.

Benedetti Italiani! Dove va l’Italia? È davvero alla deriva? Domenica 9 novembre alle 15 - Riflessioni sul Bel Paese con l’autore Alberto Toscano e i giornalisti Alberto Sinigaglia (La Stampa) e Diego Casali (La Nazione).

L’Africa non esisteDomenica 9 novembre alle 15 - Conversazione con lo scrittore giornalista Gianni Biondillo, lo scrittore congolese Koli Jean Bofane e Jama Musse Jama, direttore di Hargeisa International Book Fair.

Domenica 9 novembre alle 16 Maurizio De Giovanni presenta il suo ultimo libro Gelo per i bastardi di Pizzo Falcone. (Einaudi). E’ il settimo romanzo del commissario Ricciardi (dopo Il senso del dolore, La condanna del sangue, Il posto di ognuno, Il giorno dei morti, Per mano mia e Vipera) e mette insieme in 450 pagine al fulmicotone indagini e sentimenti, offrendo una galleria di personaggi dalle mille sfumature che rappresentano con grande maestria il cuore pulsante di Napoli.

Domenica 9 novembre alle 16 Marco Malvaldi racconterà l’ultima indagine dei vecchietti del BarLume del suo libro Il telefono senza fili (Sellerio). L’attore Atos Davini, che ha interpretato la parte di Pilade nel film I delitti del BarLume, leggerà alcuni brani.

#Hashtag# Le relazioni sociali nell'era di Internet. Come i social media ci stanno cambiando la vita.Domenica 9 novembre alle 17 - Conversazione con Marino Niola, antropologo della contemporaneità.

Domenica 9 novembre alle 18 Paolo Poli legge le ricette dell’Artusi con una cuoca d’eccezione, Luisanna Messeri, curatrice della collana di Emons Audiolibri a partire dal primo: La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene.

Domenica 9 novembre alle 18 - Bobo, le donne, i cavalier, l’arme e gli amori. La risibile storia di un quasi eroe del secondo novecento: incontro con Sergio Staino.

Commenti