blog  
 
 
“La scuola adotta un monumento” 2014
27/11/2014 | 10:26 | Stampa

Gli studenti futuro della città: le classi invitate a riflettere sul percorso “Per scoprire Pisa: dagli Etruschi ad Internet”

L’Amministrazione Comunale di Pisa aderisce al progetto "La scuola adotta un monumento" promosso dalla Fondazione Napoli Novantanove O.N.L.U.S

Negli scorsi anni, migliaia di ragazzi delle scuole pisane, hanno avuto la possibilità di avvicinarsi allo studio storico di alcuni dei beni culturali della città, dalla cappella di Sant'Agata al Tumulo Etrusco, per poi promuovere azioni di salvaguardia e di recupero del patrimonio architettonico cittadino,.

Anche quest’anno l’Assessore alla Cultura Dario Danti propone agli studenti di ogni ordine e grado un nuovo percorso culturale dal titolo "Per scoprire Pisa: dagli Etruschi ad Internet". Alle classi coinvolte verranno proposti percorsi culturali gratuiti e l'assistenza di esperti del settore. La scuola adotta un monumento: bando

Il progetto è quest'anno l'occasione per lanciare il Bando del Concorso Nazionale “Spazio pubblico e democrazia: gloria, degrado e riscatto delle piazze d’Italia” indetto dalla Fondazione Napoli Novantanove O.N.L.U.S il cui intento è quello di porre l’attenzione sullo spazio pubblico e i suoi luoghi aperti: che siano opera di grandi architetti o scultori, sia che si tratti di luoghi dalla bellezza più semplice o addirittura anonimi, per far avvicinare le istituzioni scolastiche alla storia delle piazze d’Italia, quali centri architettonici dove permettere ai cittadini di incontrarsi e scoprirsi.

Per aderire al progetto bisogna compilare un'apposita scheda che dovrà pervenire per posta o per mail entro il 12 dicembre 2014 all’Ufficio Cultura del Comune di Pisa – Vicolo del Moro, 2 -all’attenzione dell’Istr. Direttivo Francesca Amore - f.amore@comune.pisa.it Spazio pubblico e democrazia: bando

Commenti