scritti & interventi  
 
 
La Scuola | Febbraio 1996
Le ricorrenti denunce del movimento degli studenti medi negli ultimi anni hanno messo in evidenza un dato molto importante e diffuso: la crescente subalternità al tessuto produttivo da parte della scuola pubblica italiana.
Continua...

La Scuola | Marzo 1996
A differenza dello scorso autunno, quest’anno le proteste contro il governo si sono rivelate poco efficaci e scollegate fra loro.
Continua...

La Scuola | 12/03/1996
Le accuse rivoltemi da Samuele Marchetti non possono non spingermi a una articolata risposta. Lo sprezzante attacco personale e individuale nei miei confronti non mi indurrà, però, a usare gli stessi toni.
Continua...

La Scuola | 02/08/1996
Il dibattito estivo sugli esami di maturità si sta realmente facendo interessante e può rappresentare un importante punto di partenza per una riflessione più ampia sui temi della formazione.
Continua...

La Scuola | 18/08/1996
«La scuola equa è la scuola dell’autonomia perché adatta organizzazione scolastica ai bisogni dei diversi ceti». Su questa considerazione ruota l’intervista del ministro Berlinguer a L’Espresso in edicola.
Continua...

La Scuola | 25/10/1996
«Berlinguer, cambia rotta!». Gli studenti medi e universitari non faranno di certo sconti al ministro e al governo e scendono oggi in piazza anche nelle città della Toscana.
Continua...

La Scuola | 26/10/1996
«Disturbiamo il manovratore!». Con questo intento oltre 20mila studenti medi e universitari sono scesi ieri in piazza nelle città della toscana per rivendicare il diritto allo studio e per opporsi ai tagli alla scuola (500 miliardi) e al numero chiuso.
Continua...

La Scuola | 31/10/1996
Federico Ottolenghi, consigliere del ministro Berlinguer per le questioni studentesche, ha parlato martedì mattina agli studenti del liceo classico, del magistrale e dello scientifico.
Continua...

La Scuola | 31/10/1996
Il colpo di mano, favorito dal parere favorevole del relatore di maggioranza e di quello del governo, operato dalle destre sull’articolo 7 del collegato alla finanziaria (su scuola e università) per introdurre il riconoscimento della parità degli istituti privati – e addirittura sancirne la sostituzione a quelli pubblici dove questi siano carenti –, non passa liscio.
Continua...

La Scuola | Novembre 1996
L’anno scolastico si è aperto in un quadro veramente inquietante perché secondo l’Istat dal 1992 ad oggi le classi soppresse sono oltre 90.000, i posti di lavoro sono scesi di oltre 175.000 e i tagli di fondi per l’istruzione superano i 5.000 miliardi di lire.
Continua...

GC | 30/11/1996
Carlo Alberto Dringoli, presidente dell’Unione Industriali Pisana, in un recente articolo su La Nazione riflette sul rapporto scuola-lavoro individuando le potenzialità dell’istruzione e della formazione per sviluppare nei giovani quella “flessibilità culturale” necessaria per sviluppare i nuovi lavori delle società di fine secolo.
Continua...

L'Università | 20/12/1996
Mercoledì è stato un giorno intenso per gli studenti medi e universitari dei collettivi toscani. A Pisa, verso le 16,30, nel fiume Arno, all’altezza del ponte di Mezzo, è arrivato il battello dei pirati della “Libera Facoltà di Lettere – Pisa in occupazione continua” mentre sulle spallette e sul ponte centinaia di studenti intonavano slogan contro il ministro Berlinguer.
Continua...

La Scuola | 21/12/1996
La lettera di Massimo Baldacci di qualche giorno fa credo ponga i temi della formazione e dell’istruzione con chiarezza e intelligenza all’attenzione di tutti.
Continua...

La Scuola | 22/12/1996
Le lotte studentesche di questo autunno sono la dimostrazione di come oggi gli strumenti per la costruzione delle mobilitazioni siano le strutture di base, i collettivi e i coordinamenti cittadini assembleari.
Continua...